Torna all'inizio
Login
Logo di OMiI
OMiI Archivio News 1 Dicembre 2008 LA LETTERA DEL COLLEGA ALBERTO BATTISTELLI


 Egregio Dott. Romeri,(ministero della salute)


Invio la presente, per dimostrare ufficialmente il nostro sdegno e la nostra protesta per quanto avvenuto la scorsa settimana al nostro profilo professionale.
RITENIAMO INGIUSTO E ANTIDEMOCRATICO, STRACCIARE IN UN
ATTIMO 10 ANNI DI TRATTATIVE, NELLE QUALI NOI ODONTOTECNICI ABBIAMO SEMPRE E SOLO DOVUTO LASCIARE SUL CAMPO QUALCOSA,TUTTO SEMPRE E SOLO A VANTAGGIO DEI DENTISTI E A SVANTAGGIO NOSTRO E DEL CITTADINO PAZIENTE.

L'ipocrisia in questo settore regna sovrana e per come stanno andando le cose, il governo non vuol mettere mano ad una regolamentazione seria di un settore così Importante per la salute e le taschedei cittadini.

Non possiamo fare leggi basate su ciò che si vede nelle trasmissioni comiche, dove vengono amplificate ad arte le questioni dell'abusivismo odontoiatrico, affinchè si crei
un opinione pubblica e politica contro gli odontotecnici, impedendo loro di veder regolamentata la propria professionalità che, leggi o non leggi, non si svolge solo dentro il laboratorio ma anche all'interno del team odontoiatrico (come tutti i giorni avviene) attraverso la prova di congruità delle protesi, a fianco del medico.

L'abusuvismo odontoiatrico vero, quello di chi si sostituisce al medico, estraendo denti o facendo anestesie ecc.. si combatte con una giusta regolamentazione, che non continui a soffocare nell'illegalità la professionalità, questo solo perchè si debbono difendere interessi dei
dentisti, che non lasciano a nessuno, nemmeno le briciole.

 La categoria è allo stremo e dopo quest'ultimo evento, l'unico sentimento è la rabbia, e per fargliela
comprendere al meglio, le invio alcune delle immagini che stanno girando nel web in questi momenti. Noi dirigenti delle associazioni, siamo in grave difficoltà, perchè la gente ci accusa di essere stati troppo teneri e troppo acconsenzienti. Comunque nonostante tutto, voglio provare a continuare a credere che qualcosa si possa fare, e le faccio alcuni commenti sul nuovo documento e le pongo anche alcune domande: Innanzitutto non si capisce per quale ragione quando gli
odontotecnici volevano modificare il testo licenziato nel luglio 2007 dal CSS, ci veniva sempre detto che non si potevano apportare modifiche sostanziali, ora invece, senza democratica concertazione si è potuto sovvertire tutto. Come mai nell'articolo 1 è diventato così esplicito
l'inquadramento nell'area tecnico-assistenziale?
L'articolo 1 comma 3 è il più grave in assoluto, perchè riporta l'odontotecnica Italiana più indietro del 1928, non è accettabile un nuovo profilo che non preveda la prova di congruità delle protesi a fianco del medico, perchè non rispecchia la realtà delle competenze e ciò che avviene e che sempre avverrà, per il bene del cittadiano che paga. Il nuovo testo creerà soltanto un "abusivismo di stato", inventato da una legge ingiusta. Inoltre questo documento non rispecchia neanche i canoni della logica necessari alla comprensione della lingua

Italiana. In un Italiano corretto è fin troppo evidente che per provare la congruità di un dispositivo, bisogna inserirlo nella sua sede e chi l'ha costruito deve rendersi conto delle problematiche (il 97% degli odontotecnici è richiesto in studio dai medici per fare questa operazione, non perchè il medico è un incapace, ma semplicemente perchè le persone intelligenti, si rendono conto che quella è un operazione difficile da fare, senza il contributo di un professionista adeguato qual'è l'odontotecnico.

Articolo 3 comma 4, distingue in modo netto le figure odontotecniche che entrerebbero in vigore con il nuovo profilo, ed esclude completamente chi già opera da anni dalla possibilità di ottenere riconoscimenti pari a quelli dei neo-laureati, in sostanza escluderebbe l'equipollenza.

Di fatto ci sarebbe la impossibilità di variare i contratti di lavoro
e rimarrebbero in essere quelli vigenti.

Nell'articolo 4 è chiaro che chi ora opera continuerà a farlo con la vecchia normativa e non con quella nuova, eliminando così ogni possibilità di equipollenza... ASSOLUTAMENTE INACCETTABILE!!

 

Sperando di poter ricevere la giusta attenzione, la prego di voler diffondere questa nostra esplicita protesta, a coloro che interagiranno con lei sulla questione del profilo degli

odontotecnici, ringraziandola ancora per la sua disponibilità e in attesa

di riscontro,  la saluto cordialmente,

 

 

Alberto Battistelli

Presidente Nazionale

CIO-CONFESERCENTI

FEDERBIOMEDICA

 



 
Commenta questa news
Condividi Condividi su Facebook Condividi su del.icio.us Condividi su Twitter Condividi su Live.com Condividi su Myspace
 
Non è ancora stato pubblicato alcun commento per questa news!
XHTML 1.1 Valid CSS 2.1 Valid RSS Feed RSS Feed