Torna all'inizio
Login
Logo di OMiI
OMiI Archivio News 12 Settembre 2009 CONTESTAZIONI PER IL TEST DI MEDICINA

Ma che ‚??esperti‚?Ě sceglie il ministero?
Sono abbastanza ‚??esperti‚?Ě?


Test di ingresso a medicina

Sul web è diventato il caso della domanda 54. I siti dedicati agli studenti ne parlano da giorni.
Un quesito presente all'interno del test d'ingresso a medicina la cui soluzione fornita dal ministero
 suscita critiche e osservazioni. Una vicenda che a poche ore dalla pubblicazione dei risultati per
le facoltà universitarie a numero chiuso, non ha ancora una soluzione ufficiale.

Al centro delle proteste degli studenti, la domanda 54 del test d'ingresso a medicina
svoltosi il tre settembre. Agli aspiranti medici era stato richiesto di completare la definizione
 di anemia falciforme. Sui risultati del test, pubblicati dal MIUR il 7 settembre, la risposta che
viene indicata come corretta è la seguente: "malattia genetica causata da una mutazione puntiforme
autosomica che determina la sostituzione della valina con l'acido glutammicoin una catena beta
dell'emoglobina". Falso.
 La risposta corretta √® un'altra, indicata come errata dal ministero.
Ovvero: "malattia genetica causata da una mutazione puntiforme autosomica che determina
 la sostituzione dell'acido glutammico con la valina". Un inversione di termini che potrebbe
 causare la fine di un sogno per molti aspiranti medici.

L'errore del test viene subito notato da studenti e genitori che affidano al web e alla lettere
 ai giornali le loro osservazioni.  Invitano il ministero ad annullare la domanda.
Molti, preoccupati, raccontano di di aver chiamato il Cineca - il Consorzio Interuniversitario
a cui il ministero affida l'elaborazione dati - che ha confermato di aver ricevuto parecchie
segnalazioni: il ministero si è riunito per deliberare una decisione.

C.L., dottoressa, invia una lettera ai giornali: "Sono un medico, madre di una partecipante al quiz d'ammissione
svoltosi il 3 settembre. A differenza di quanto affermato alla fine dell'articolo sulle rassicurazioni date da sedicenti
esperti, almeno una delle risposte del quiz è indiscutibilmente sbagliata". La domanda è la numero 54.
La dottoressa C.L. fornisce anche la definizione tratta dal Trattato di patologia medica di Robbins e Cotran.
La soluzione indicata dal ministero è sbagliata.
Poi le preoccupazioni. "Tenete presente che per l'alto numero
di partecipanti e la difficoltà dei test,
anche una sola domanda  considerata errata fa perdere la possibilit√† di essere ammessi.
Ci sono migliaia
di ragazzi che forse non entreranno a medicina per l'incompetenza e la superficialità di chi ha compilato
questi test". La facolt√† di medicina √® una delle pi√Ļ richieste dagli studenti.
A Palermo seimila candidati per trecento posti.  Lo stesso numero di candidati a Napoli per 600 posti disbonibili.
Tremila cinquecento gli aspiranti medici alla Statale di Milano.
Test che hanno ricevuto quest'anno molte accuse di irregolarità. Bruno Murgia e Carmelo Porcu, deputati del PDL hanno presentato,
 il sette settembre, un interrogazione parlamentare per rivedere le modalit√† d'ammissione  alla facolt√† di medicina.
"Questo in vigore è un sistema che non accerta alcuna preparazione e offre il destro a innumerevoli casi di illegalità.
La malasanità comincia qui", hanno dichiarato i due onorevoli.
 
da repubblica .it

P.S. Fortunatamente per il test di ingresso ad odontoiatria le cose sembrano essere andate molto meglio!


 
Condividi Condividi su Facebook Condividi su del.icio.us Condividi su Twitter Condividi su Live.com Condividi su Myspace
XHTML 1.1 Valid CSS 2.1 Valid RSS Feed RSS Feed