Torna all'inizio
Login
Logo di OMiI
OMiI Archivio News 28 Marzo 2011 Niente allarmismi please!

 

Niente allarmismi per favore

Numerosi  soci e colleghi sparsi in tutta Italia ci chiamano per  chiedere chiarimenti a seguito di allarmanti telefonate ricevute da incaricati di una nota associazione odontotecnica.

Le telefonate paventano scadenze improrogabili da espletare, pena la possibilità di incorrere in sanzioni.

Le supposte  scadenze riguarderebbero l'aggiornamento dei propri dati inviati al ministero, nel caso si sia cominciato ad utilizzare lo zirconio nelle proprie lavorazioni senza averlo segnalato in precedenza.

Secondo noi si tratterebbe di uno “zelo” inutile poichè nella pagina che il Ministero della Salute dedica all’argomento si può leggere quanto segue: Nella compilazione delle schede relative alla rilevazione dei dispositivi, vista la gran quantità di prodotti diversi, si raccomanda di raggruppare il più possibile i dispositivi per tipologia e di rispondere alle varie domande in modo esauriente ma sintetico. L'obiettivo primario di questa rilevazione non è infatti quello di avere copia dei dossier tecnici, ma quello di costituire una base di informazioni su cui possa essere impiantato un corretto sistema di vigilanza del mercato.


Se proprio si volesse essere sicuri è sufficiente stampare la scheda scaricabile a questo indirizzo: http://www.salute.gov.it/imgs/C_17_pagineAree_30_listaFile_itemName_12_file.pdf

scrivendo ZIRCONIO ed inviandola per raccomandata al Ministero della Salute:

Ministero della Salute (Ufficio dei Dispositivi Medici) - Via Giorgio Ribotta, 5 - 00144 Roma

E’ ovvio che lo zelo, secondo noi allarmismo inutile, della ex nota associazione odontotecnica è finalizzato a scopi diversi da quelli della tutela della categoria e per questa ragione ci pare d’obbligo stigmatizzare tale comportamento.

La Siced da sempre stigmatizza il comportamento delle AAOO quando usano le normative, amplificandone i pericoli, per fare nuove tessere o per fare business gettando inutilmente nel panico tanti colleghi!

Ci consola e consola l’intera categoria il fatto che l’Antlo sia la sola associazione che ha deciso di cavalcare questa onda.



 
Commenta questa news
Condividi Condividi su Facebook Condividi su del.icio.us Condividi su Twitter Condividi su Live.com Condividi su Myspace
 
Non è ancora stato pubblicato alcun commento per questa news!
XHTML 1.1 Valid CSS 2.1 Valid RSS Feed RSS Feed